Pagina pubblicata sull’Associazione Caponnetto sull numero speciale de IL TEMPO del 16 maggio 2013. Altro passaggio il 23 maggio ed altro giorno da concordare, oltre che su METRO di Roma.

LOTTA ALLA MAFIA:

DIRETTA, CAPILLARE, MODERNA

E’ intitolata alla figura di un grande magistrato l’Associazione Nazionale di lotta contro le illegalità e le mafie Antonino Caponnetto. Fondata dieci anni fa per contrastare l’avanzata della criminalità organizzata sul territorio, oggi conta aderenti ed avamposti in tutta Italia: uomini e donne uniti dal comune impegno non solo nel trasmettere i valori della legalità, ma soprattutto nell’esercitare un’azione attenta nelle diverse aree del Paese e collaborare con le forze dell’ordine impegnate a fermare l’avanzata dei fenomeni criminali nella loro multiforme penetrazione, dalle forme “tradizionali” fino ai crimini dei “colletti bianchi”. Componenti e simpatizzanti della Caponnetto svolgono questo compito in assoluto volontariato, forti di un impegno civile che nasce dall’amore profondo per i loro territori.

L’Associazione Caponnetto si rivolge a tutti i cittadini sensibili ai temi della giustizia, perché crede che ciascuno possa avere un ruolo importante per difendere i più deboli dalla prepotenza e dai soprusi.  La Caponnetto non ha alcun colore politico, ma chiede alla politica di essere in prima fila nel condurre questa battaglia.

Per aderire alla Caponnetto basta andare sul sito https://www.comitato-antimafia-lt.org o dialogare attraverso la pagina Facebook. Il vostro sostegno del 5 x mille contribuirà a far vivere e crescere i volontari della Caponnetto e la loro azione per la legalità.

Archivi