Fazzone, slitta il processo per la mancata notifica. Il giudice “Indaghi la Procura”. E’ un mistero! La Gdf ha detto che le è arrivata l’ultima giorno utile…

LATINA – Il presidente del Collegio penale del Tribunale di Latina, Pierfrancesco De Angelis ha disposto l’invio degli atti in Procura per accertare le modalità attraverso le quali la Guardia di Finanza non è riuscita a notificare il verbale di rinvio a giudizio al senatore Claudio Fazzone per il processo scaturito dalla nota vicenda delle raccomandazioni alla Asl, quando il politico del Pdl era Presidente del Consiglio regionale del Lazio.

E’ quanto deciso nel corso della prima udienza del processo al parlamentare di Fondi e di Angelo Bertocchi, imputati per abuso d’ufficio. In sostanza oggi non è stato possibile infatti incardinare il processo proprio per la mancata notifica dell’atto al senatore Fazzone. De Angelis ha affidato l’incarico alla polizia e il processo è stato rinviato al prossimo 2 febbraio del 2011.

(Tratto da Radio Luna)

Archivi