COSA SUCCEDE,SENATORE MORRA,ALLA COMMISSIONE PARLAMENTARE ANTIMAFIA ?

COSA SUCCEDE,SENATORE MORRA,ALLA COMMISSIONE PARLAMENTARE ANTIMAFIA ?

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA MAIL PERVENUTACI POCHI MINUTI FA DA BRUNO

BONFA’. 

QUANTO DA LUI DENUNCIATOCI NON HA BISOGNO DI COMMENTI IN QUANTO CI LASCIA LETTERALMENTE INORRIDITI.

UN PADRE UCCISO E DANNEGGIAMENTI ALL’AZIENDA LA CUI ENTITA’ EGLI VUOL.E ESPORRE ALLA COMMISSIONE PARLAMENTARE ANTIMAFIA CHE A SUO DIRE RESTA SORDA ALLA SUA RICHIESTA..

MA COSA  STA SUCCEDENDO ALLA COMMISSIONE PARLAMENTARE ANTIMAFIA STANDO A QUANTO AVREBBERO RISPOSTO AL SIG.BONFA SECONDO CUI IL COMITATO PRESIEDUTO DALL’ON.AIELLO NON SI  RIUNIREBBE DA MESI ?

SENATORE  MORRA,COSA RISPONDE ?

LA SEGRETERIA NAZIONALE DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO.

Spett.le

Associazione A. Caponnetto,

sono Bruno Bonfà, nel ’91 hanno ucciso mio Padre Stefano Bonfà, mi continuano a danneggiare e distruggere l’azienda, mi stanno facendo perdere diverse e rilevanti opportunità economiche.

Ho chiesto alla Segreteria della Commissione Parlamentare Antimafia di sollecitare la continuazione della mia audizione avviata per pochi minuti ed interrotta nel corso del 2019, mi rispondono che l’On.le Aiello è da mesi che non convoca il relativo Comitato da Lei presieduto.

La situazione è gravissima, non posso più attendere oltre i venti anni già trascorsi, vi chiedo di intervenire urgentemente, diversamente consegnerò al Ministro della Giustizia le chiavi di questa azienda che non può più continuare ad attendere.

Cordialmente,

Bruno Bonfà

Archivi