Vogliamo sapere dalla Regione Lazio qual’è stata finora l’attività, ed i relativi costi, dei vari organismi da essa creati per contrastare le mafie

LA REGIONE LAZIO SUL TEMA DELLA LOTTA ALLE MAFIE: TANTA VOGLIA DI FARE, MA I RISULTATI NON SI VEDONO. ANZI, LA SITUAZIONE NELLA REGIONE SI AGGRAVA SEMPRE DI PIU’ E LE MAFIE DILAGANO

Qualcosa non va, ma sembra che non si voglia parlare di ciò.

E questo francamente ci irrita.

Allora, delle due una: o ci si confronta subito intorno ad un tavolo operativo per individuare che cosa non va, o ci vedremo costretti a chiedere conto alla Regione di come è stata impostata e gestita finora tutta la politica antimafia.

La Regione Lazio ha creato una miriade di organismi la cui esistenza comporta ovviamente dei costi: dalla Commissione Sicurezza, all’Osservatorio sulla Legalità, dalla Casa della Legalità all’Agenzia per la gestione dei beni confiscati alle mafie.

Vorremmo conoscere qual’è stata finora – e quali i relativi costi – l’attività, a parte le conferenze che si vanno facendo in giro per il Lazio, concreta per bloccare l’avanzata continua delle mafie nel Lazio.

Chiediamo troppo?

Archivi