Vicini alla verità

Le audizioni della Commissione antimafia in Sicilia e le smentite di Pisanu

I riflettori sono puntati sulle inchieste in corso a Palermo e Caltanissetta. A diciotto anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio la verità sembra vicina, o meglio, più vicina di prima. Il pentito Spatuzza con le sue dichiarazioni ha – di fatto – rimesso in discussione tre gradi di giudizio sul processo Borsellino, palesando i contorni di un depistaggio istituzionale su quelle indagini. E non soltanto su via D’Amelio: dal fallito attentato all’Addaura al giudice Falcone, passando per la strage di Capaci, sino agli attentati del ’93, si stanno rivedendo processi, nomi, luoghi e riscrivendo pezzi di una storia che non si doveva sapere. Tanto da coprirla, con silenzi, depistaggi e archiviazioni.

(Tratto da LiberaInformazione)

Archivi