VERGOGNA!!VERGOGNATEVI TUTTI!!

Uno Stato ingrato che mi condanna a morte.

Dopo 4 giorni dalla notifica ancora non riesco a crederci,come sia possibile togliere ogni tipo di tutela all’ unico testimone di giustizia e denunciante delle anomalie lavori autostradali,corruzione ed i infiltrazioni della camorra.

Ho dato la mia vita per la giustizia ho girato tante procure da Trento a Palmi non ho mai chiesto nulla se non essere protetto,il poter vivere con i miei figli.

Mi dissero di andare via dalla mia terra ed ho accettato,mi dissero che avrei iniziato una nuova vita con un nuovo lavoro ma nulla di questo si è realizzato.

Il lavoro l’Hho trovato io da solo e oggi per paura rischio di perderlo.

Sicuramente ho denunciato un sistema troppo grande e potente,ma lo Stato la giustizia mi ha letteralmente abbandonato.

Mi ritrovo solo a combattere contro un gruppo criminale che è un clan tra i più spietati ma nulla per UCIS non devo essere tutelato.

Ed allora vorrei capire chi mi ha condannato a morte chi ha deciso che Ciliberto Gennaro debba scomparire che il testimone di giustizia che fino al 2018 era in imminente pericolo di vita oggi non corre più pericolo.

Vorrei sapere chi non vuole che io possa giungere al processo a Roma o in altri che a breve avranno inizio.

Oramai non ho più speranza non credo più a coloro che gridano contro le mafie e poi non rispondono ad un’uomo onesto che ha denunciato il sistema criminale appalti.

Forse sarò l’ennesima vittima che avrà il suo perché da morto perché troppo spesso i testimoni vivi vanno abbandonati per renderli delle vittime di mafia

Ciliberto Gennaro

Testimone di giustizia

Archivi