Vergognatevi. Tutti

IL TEMPO E’ GALANTUOMO. FARA’ LUCE SU TUTTO E SPAZZERA’ DEFINITIVAMENTE, PRIMA O POI, TUTTI COLORO CHE DELLA POLITICA SI SERVONO PER FARSI GLI AFFARI PROPRI… PERALTRO CON METODI… IMPROPRI…

La querela contro il Prefetto Frattasi, contro Sandro Panigutti di “Latina Oggi”, contro…

Ma non è la querela contro le Istituzioni, le forze dell’ordine, i magistrati e tutti coloro che hanno fatto il proprio dovere per bloccare le mafie, il malaffare, le violenze ai danni di una comunità, quella pontina, sprovveduta, indifesa, tradita?

E male hanno fatto quegli scriteriati che non hanno sostenuto quanti si sono prodigati in questa azione lodevole di senso civico e dello Stato.

E male ha fatto il governo centrale ad assumere una posizione pilatesca, di colui che non sa, non vede, non sente.

E non legge le carte. O, peggio, le legge e fa finta di niente. Perché, se così fosse, questa sarebbe collusione con la mafia, o, peggio ancora, mafia.

Mafia.

Gia la Provincia di Latina ha compiuto un atto inqualificabile nel momento in cui ha deciso di affidarsi ad un privato per investigare sugli investigatori. Roba da Procura della Corte dei Conti, quanto meno! Appena verranno pagate le fatture!

Esistono fior fiore di rapporti, di informative, di relazioni della Magistratura, delle forze dell’ordine, degli organismi istituzionali. Delle Associazioni.

Mettere in dubbio questi significa screditare e delegittimare le istituzioni. Un vero attentato allo Stato. Un atto eversivo.

Ma è grave, altrettanto grave, il silenzio di chi avrebbe dovuto denunciare queste cose e chiedere una condanna esemplare.

Oggi tutti parlano di Fondi. Hanno scoperto Fondi quando la mela è marcita, sotto elezioni.

Ma dove erano quando noi, solo noi purtroppo, denunciavamo questo stato di cose e ci prendevamo le denunce, se non le minacce?

Dov’erano tutti questi improvvisati paladini della legalità che annoveravano, nelle proprie fila, anche chi addirittura andava a banchetto con i responsabili politici di queste situazioni?

C’è bisogno di fare nomi e cognomi?

E, poi, le mafie stanno solo a Fondi???

E a Terracina, a Formia, a Gaeta, a Latina, Aprilia, San Felice Circeo, Sabaudia ecc non c’è il cancro?

E chi lo sta combattendo, oltre al Prefetto Frattasi, il Questore D’Angelo, il Colonnello Rotondi? Chi altro? E si tollera l’inerzia!

E, ancora, le mafie sono rappresentate solo dai Garruzzo, dai Bardellino e da tutti quegli altri di cui si parla fino alla noia da trent’anni.?

E di quelle che sono annidate nei partiti, nelle istituzioni, perché non se ne parla?

Vergognatevi. Tutti.

Archivi