VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA. STANNO PER SCADERE I TERMINI PER LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO “DAMASCO 2” SU FONDI E LA REGIONE LAZIO NON SI E’ FINORA COSTITUITA. CHE FA L’OPPOSIZIONE???

SUL “CASO FONDI” LA REGIONE LAZIO RINVIA ANCORA LA DISCUSSIONE SULLA PROPOSTA DI COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO “DAMASCO2”. ED INTANTO STANNO PER SCADERE I TERMINI (IL 20 OTTOBRE C: M. ) PER TALE COSTITUZIONE. UN BRUTTO ESEMPIO CHE APRE INTERROGATIVI INQUIETANTI…

INTANTO TUTTA L’OPPOSIZIONE IN REGIONE NON SI LIMITI A FARE DEI COMUNICATI, MA, PIUTTOSTO, OCCUPI PER PROTESTA L’AULA PER ACCENDERE I RIFLETTORI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI SU COMPORTAMENTI COSI’ VERGOGNOSI

Più chiaro di così!

E’ semplicemente vergognoso e stupisce l’indifferenza della gente che si rifiuta di valutare il significato di tali comportamenti.

Stanno per scadere i termini per la costituzione di parte civile e nessuno – né Amministrazione di Fondi né Regione Lazio – si costituisce parte civile per evidenziare lo sdegno delle istituzioni di fronte alla situazione registrasi a Fondi, della quale, peraltro, hanno parlato i giornali di tutto il mondo.

Questo non significa nulla?

Intanto tutta l’opposizione alla Regione – PD, IDV, FDS -, anziché limitarsi a fare comunicati stampa, perché non passa ad azioni eclatanti che attirino l’attenzione dei media nazionali ed internazionali???

Archivi