Ventotene, isola part-time

Ventotene: In periodo di crisi sempre più lavoratori sono costretti ad
accettare lavori part-time per sopravvivere, ma mai ci era capitato di
vedere un’intera isola che adottasse questa pratica.
A Ventotene gli uffici e molti negozi sono infatti part-time: il primo caso
è quello del sindaco, che vive a Formia ed appare sull’isola soltanto uno o
due giorni a settimana. C’è poi il segretario comunale (1 giorno/settimana), il
direttore dell’area protetta (2-3 giorni/settimana), il sacerdote e persino
il farmacista, che quando non c’è lascia le chiavi ai carabinieri (per quale
motivo poi?).
Anche i collegamenti con la terraferma sono spesso part-time, visto che con
il cattivo tempo la nave non arriva, e che spesso vari inconvenienti di
natura tecnica isolano i pochissimi cittadini che ancora si ostinano a voler vivere
sulla loro terra, e che sono costretti a farsi un rigoroso calendario
settimanale anche solo per comprare un’aspirina, mentre l’abusivismo
edilizio non conosce sosta, e fa pure gli straordinari!

(Tratto da Telefree)

Archivi