“Vengo anch’io; no tu no”. Si risentono le note della vecchia canzone alla vigilia dell’incontro previsto a breve fra i Gruppi Parlamentari e le delegazioni delle Associazioni “ A. Caponnetto” e “ I Cittadini contro le mafie e la corruzione. Sia chiaro a tutti ed in maniera definitiva che in incontri del genere si trattano vari temi, fra i quali alcuni anche di estrema delicatezza e, pertanto, non è assolutamente ammessa la presenza nella delegazione delle Associazioni, si elementi estranei ad esse”.

Si preparano le delegazioni delle Associazioni ” A. Caponnetto ” e ” I Cittadini contro le mafie e la corruzione” che dovranno incontrare fra pochi giorni quella del Gruppo Parlamentare del Movimento 5 Stelle della Camera dei Deputati e già cominciano a risentirsi le note della vecchia canzone ” Vengo anch’io; no tu no”.
Elementi estranei alle due Associazioni hanno espresso per via indiretta il desiderio di entrare a far parte delle delegazioni.
Al riguardo ci teniamo a precisare una buona volta per tutte che in incontri di tale importanza, durante i quali si trattano molti argomenti alcuni dei quali anche di estrema delicatezza, partecipano SOLAMENTE persone di estrema fiducia e che ricoprono, peraltro, incarichi di responsabilità nelle Associazioni promotrici.
I temi che verranno affrontati non riguardano solamente i Testimoni di Giustizia, ma saranno vari ed anche delicati in quanto contengono, fra l’altro, analisi e richieste che si riferiscono a deficienze, omissioni, carenze da parte di soggetti individuali ed apparati pubblici sul versante della lotta alle mafie ed alle illegalità.
Temi, come si vede, di estrema delicatezza e di vario genere.
PERTANTO, NON ESSENDO INCONTRI DI MERCATO O DI BAR, NON SONO ASSOLUTAMENTE AMMESSE PRESENZE DI ESTRANEI ALLE ASSOCIAZIONI ANTIMAFIA CHE LI HANNO RICHIESTI.

Archivi