Una strana telefonata……………………………………

UNA  TELEFONATA  STRANA…………………..

 

Oggi sul numero di telefono  che  riportiamo sulle pagine Fb ufficiali e sulla carta intestata  dell’Associazione Caponnetto  ci é pervenuta una telefonata  di una persona che non si é voluta qualificare  e che ci ha fortemente  incuriositi in quanto ci ha chiesto “dove” sono le nostre sedi in Italia.

Abbiamo risposto che  per motivi di sicurezza noi non ne rileviamo mai l’ubicazione   e che,comunque,la sede legale é presso lo Studio  del Prof.Alfredo Galasso a Roma,così come abbiamo deciso  di recente .

Dal numero che ci é apparso sul cellulare siamo risaliti all’autore  della telefonata  e lo abbiamo richiamato.

Per ragioni di riservatezza non possiamo assolutamente farne il nome e non lo faremo mai. 

Abbiamo capito tutto e sappiamo anche di cosa si tratta.

Ma non é questo che ci preoccupa  perché siamo preparati ad ogni evenienza ed anche ad ogni mascalzonata  che da anni molti stanno tentando nei nostri confronti.

E quando parliamo di “molti” non ci riferiamo a mafiosi e camorristi conclamati i quali-bisogna ammetterlo,purtroppo – quando  ti vogliono colpire  lo fanno non alle spalle ,ma a ben altri ,dai quali,invece,te le devi guardare ed anche ad occhi sgranati.

La cosa  che,però,ci ha colpito  é la domanda  che ci é stata rivolta  nel corso di una veloce conversazione,una domanda che prova l’errata interpretazione  che si dà al nostro agire.

Orbene,sia ben chiaro a TUTTI,che noi siamo persone oneste e leali e non siamo abituati a colpire la gente alle spalle e né ce l’abbiamo con chicchessia . Non  ce  l’abbiamo con nessuno,nemmeno  con chi tenta di colpirci alle spalle,come spesso é avvenuto ed avviene.

Il nostro nemico non sono le persone,anche le peggiori e le più sleali,ma il “sistema” ed i vertici che se ne fanno interpreti  e sostenitori.

Poi chiaramente  ci sono coloro che ,alla base, sono chiamati ad applicare  le “regole” e ,fra questi, c’é chi le applica fedelmente,alla lettera cioé,e chi mostra di avere una sua autonomia mentale.

Comunque,la persona con la quale abbiamo parlato stia tranquilla perché ………….non ce l’abbiamo con lei.

Anzi!

Noi non siamo dei sovversivi ed abbiamo un forte senso dello Stato che vogliamo difendere con i denti.  Ma,sia ben chiaro,lo Stato in cui crediamo e per il quale siamo disposti a batterci  fino alla morte é quello vero,quello di diritto che ci hanno lasciato i nostri padri che hanno combattuto e versato il loro sangue per costruirlo .E noi i nostri padri non li tradiremo mai.

MAI!

Archivi