Una scelta ineludibile: cittadini onesti e liberi o parte di un sistema di corruzione e di illegalità?

PARTI DI UN SISTEMA DI CORRUZIONE E DI ILLEGALITA’ O CITTADINI ONESTI E LIBERI?

Ci sono un problema di deficit di etica ed un secondo di carenza di legalità.

Con questi due problemi ci troviamo a cimentarci ogni giorno.

A modo nostro.

Nel modo, cioè, che riteniamo il solo ancora efficace:

la DENUNCIA.

Le parole, ormai, non contano più.

Assenza di etica nella gestione pubblica ed illegalità si intrecciano dando origine ad un sistema criminale di cui si sentono i miasmi ad ogni pié sospinto.

E’ il dramma dei nostri tempi che ci impone, singolarmente, di interrogarci sul ruolo che siamo chiamati a svolgere in una società che rischia sempre più di scivolare nel baratro.

Corrotti e a nostra volta corruttori, servi, particelle del sistema o cittadini liberi, pensanti e fedeli ai valori di quella democrazia viva e reale per la quale si sono battute centinaia di migliaia di nostri padri e nonni, molti dei quali hanno dato la loro vita per essa?

Il nostro insistente appello ad un impegno antimafia più generale, partecipato ed incisivo deriva, appunto, dal tipo di risposta che abbiamo dato a tale interrogativo.

Archivi