Una nuova antimafia: quella vera!

DALLA RETORICA ALLA DENUNCIA !  COMINCIAMO TUTTI A FARE UN’ANTIMAFIA EFFICACE !

La situazione è seria e non è più utile continuare a fare accademia.

Le mafie rappresentano ormai la PRIMA IMPRESA del Paese.

Non c‘é giorno in cui esse non continuino ad investire i loro capitali sporchi.

Non c’è giorno in cui esse, inoltre, non continuino ad inserirsi nei gangli vitali dell’economia, della politica, delle istituzioni.

Nell’ultimo numero – ancora in edicola – de “La Voce delle Voci” ( un mensile che tutti dovrebbero leggere per la ricchezza e la profondità dei servizi d’inchiesta che esso pubblica ) c’è un ampio articolo che dovrebbe farci riflettere a fondo.

Non c’è più tempo per la sociologia, la storia e quant’altro.

Ogni cittadino onesto dovrebbe mostrare di avere senso civico e cominciare a collaborare con forze dell’ordine e magistratura, le quali – lo ripetiamo per l’ennesima volta – da sole, private di risorse, mezzi, uomini adeguati e demotivate come sono.non ce la fanno più ad affrontare e debellare questo cancro che sta facendo ammalare  l’intero corpo del Paese.

Una NUOVA antimafia.

Nuova nel senso, appunto, che ci deve vedere tutti impegnati a DENUNCIARE quanto vediamo, constatiamo ogni giorno.

Noi abbiamo sin dall’inizio scelto questa strada e facciamo quello che possiamo.

Ma debbono essere tutti a fare questo. Se vogliono veramente contrastare le mafie.

Altrimenti, come sostenne Sciascia, anche l’antimafia, come la mafia, diventa un business, un palcoscenico per far carriera.

Archivi