Una ferita che non si rimargina e che ancora provoca dolore.

:l’assassinio di Ilaria Alpi  e del suo operatore. Anche in questa vicenda dolorosa,sulla quale  non si é fatta finora chiarezza,si dice che vi sono elementi  che  ci riporterebbero  ai traffici  dal Porto di Gaeta  verso la Somalia.Proprio nelle acque di quel Porto  é rimasta per anni,sequestrata,la nave “21 Ottobre” di una società di navigazione  che  gestiva quei traffici . Un referente di quella società si dice che abbia fatto parte anche di uno dei consigli di amministrazione di quel groviglio di  società “scatole cinesi” che ci conducono ad un ex grande azienda  di Gaeta . Gaeta  resta al centro di tantissimi misteri di intrighi sui quali pare  che nessuno voglia indagare.

Archivi