Un merdaio infinito. Continuano gli arrresti. Questa volta tocca alla Campania.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.