Un finanziere fuori servizio a Formia sventa uno scippo ai danni di una ragazza.

UN FINANZIERE,PERALTRO FUORI SERVIZIO, CHE A FORMIA INTERVIENE E SVENTA UN TENTATIVO DI SCIPPO ?

IL FATTO CI INDUCE A FARE ALCUNE RIFLESSIONI E CI PORTA A CONCLUDERE CHE,NELLO SFACELO CHE INVESTE QUESTO NOSTRO SFORTUNATO PAESE E LA PROVINCIA DI LATINA IN PARTICOLARE ,CI SONO ANCORA PERSONE CHE,GRAZIE A DIO,SONO ANIMATE DA UN PROFONDO SENSO DEL DOVERE E CHE ONORANO LA DIVISA CHE INDOSSANO.

A NOI NON INTERESSA IL NOME DI QUESTO FINANZIERE MA CHIEDIAMO CHE EGLI VENGA PREMIATO E,SOPRATTUTTO,INDICATO COME ESEMPIO DI SERVITORE DI UNO STATO CHE MOLTI DISCONOSCONO E NON ONORANO COSI’ COME DOVREBBERO .

E QUI ,CONTINUANDO LA RIFLESSIONE,INNESTIAMO UN DISCORSO PIU’ GENERALE CHE RIGUARDA LA GUARDIA DI FINANZA COME TUTTI GLI ALTRI CORPI DELLO STATO.

PARLIAMO DI FORMIA E DEL BASSO LAZIO.

STIAMO AFFRONTANDO PROPRIO IN QUESTI GIORNI IL PROBLEMA DELLA RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DI TUTTO L’IMPIANTO INVESTIGATIVO LOCALE E PROVINCIALE.

A FRONTE DI UNA SITUAZIONE DRAMMATICA CHE INVESTE UN TERRITORIO,QUELLO DEL SUD PONTINO APPUNTO ,LETTERALMENTE SOTTO IL TALLONE DI MAFIE E MALFATTORI,NON CI SEMBRA CHE DA PARTE DEI PRESIDI LOCALI DELLO STATO CI SIANO QUELL’ATTENZIONE E QUELL’INTERESSE NECESSARI IN STATI DEL GENERE.

PARLIAMO,OVVIAMENTE, DI MAFIE E DI CONTRASTO ALLE MAFIE SOPRATTUTTO ,PERCHE’ QUESTO E’ IL NOSTRO CAMPO SPECIFICO ED E’ QUESTO IL SETTORE NEL QUALE AVVERTIAMO LE MAGGIORI CRITICITA’.

PROPRIO PARLANDO DELLA FINANZA A FORMIA,AD ESEMPIO (IN ALTRA OCCASIONE PARLEREMO DEI CARABINIERI E DELLA POLIZIA DI STATO ),E’ INACCETTABILE IL FATTO CHE CI SIANO SOLAMENTE 2-3 PERSONE ADDETTE AL SETTORE CO ( CRIMINALITA’ ORGANIZZATA ),QUANDO ,FRA DELEGHE DELLE VARIE DDA E COMPITI DI ISTITUTO ,DELLA MONTAGNA DI CASI DA AFFRONTARE NON SI VEDE LA CIMA.

A NOI RISULTA CHE CI SONO PERSONE CHE VOGLIONO LAVORARE E FARE IL LORO DOVERE MA CHE NON VENGONO UTILIZZATE AL MEGLIO.

BENE,ANZI MALE. SI PRENDANO QUESTE PERSONE, A COMINCIARE DAL FINANZIERE “FUORI SERVIZIO” CITATO IN QUESTO ARTICOLO E CHE HA MOSTRATO CON IL SUO ATTO DI VOLER FARE IL PROPRIO DOVERE, E LE SI UTILIZZINO COME SI DEVE PROPRIO IN COMPITI DELICATI ED IMPEGNATIVI QUALI SONO QUELLI DEL CONTRASTO ALLE MAFIE ED ALLA CRIMINALITA’ MAFIOSA DEI COLLETTI BIANCHI.

ALLORA,SI’,SI POTREBBE COMINCIARE A DIRE CHE LE FORZE DI POLIZIA A FORMIA,COME A GAETA E NEL SUD PONTINO FUNZIONANO !!!!!!!!

CHE NE DICONO IL COMANDO GENERALE E QUELLO PROVINCIALE DELLE FIAMME GIALLE ?

 

 

 

 

DA H24 NOTIZIE

Archivi