Un arresto eccellente a Fondi. Operazione del GICO di Roma e del Comando provinciale di Latina dei Carabinieri

Nell’ambito di una vasta operazione del GICO  della Guardia di Finanza di Roma e dei  Carabinieri del Comando Provinciale di Latina


Fondi torna al centro della cronaca ; c’è stato un arresto eccellente.

Finito in manette Mario Izzi, noto imprenditore del luogo, e padre di Riccardo Izzi, ex assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fondi.

Fondi torna al centro di indagini delicate, dopo la recente operazione a livello nazionale relativa alla criminalità organizzata,  grazie all’intervento dei Carabinieri del Comando Provinciale di Latina e degli uomini del GICO della  Guardia di Finanza di Roma.
Sono tornati in Città per eseguire questa volta una serie di perquisizioni disposte dalla DDA di Roma, su ordine dei PM De Martino e Curcio, e che hanno riguardato i beni e le società che fanno capo a Mario Izzi, noto imprenditore del settore alimentare.

Il figlio Riccardo era stato arrestato il 6 Luglio del 2009 nell’ambito dell’inchiesta Damasco II .

I militari hanno perquisito la sede del gruppo CEDIS IZZI di cui Mario è il presidente del consiglio di amministrazione e l’immobile di sua proprietà.

Nel corso degli accertamenti l’imprenditore è stato trovato in possesso di  2 pistole  detenute illegalmente.

Per  questo motivo sarebbe scattato l’arresto.

Ma le indagini ancora in corso potrebbero riservare nuovi ed eclatanti sviluppi, anche se sulla vicenda gli inquirenti mantengono uno stretto e comprensibile riserbo.

Ad Izzi per le sue precarie condizioni di salute e per l’età sono stati concessi gli arresti domiciliari.

(Fonte: TGLazio)

Archivi