UN APPELLO DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO.ISCRIVETEVI E VENITE CON NOI PER COSTITUIRE UNA VALIDA FRONTIERA CONTRO L’AVANZATA MAFIOSA.

LE DICHIARAZIONI DI UN BOSS DEL LIVELLO DI GRAVIANO, AL DI LA’ DEI RISCONTRI CHE BISOGNA  RACCOGLIERE,CI OFFRONO UNO SPACCATO  DELLA SITUAZIONE DEPRIMENTE,IN PARTE GIA’ NOTA,NELLA QUALE SI TROVA L’ITALIA E DEI RISCHI MORTALI CHE CORRE LA DEMOCRAZIA.

QUANDO LA MAFIA ARRIVA AD INQUINARE,IMPADRONENDOSENE .,OLTRE A GRAN PARTE DELL’ECONOMIA DEL PAESE,I GANGLI CENTRALI DELLO STATO ED I MASSIMI VERTICI ISTITUZIONALI NON SI PUO’ PIU’ DORMIRE TRANQUILLI.

E’ TUTTA LA PARTE SANA DEL PAESE CHE HA L’OBBLIGO DI REAGIRE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

AMMESSO CHE NON LO SIA GIA’.

FINORA A REAGIRE,CON TUTTE LE SUE INCONGRUENZE ED INADEGUATEZZE DOVUTE AI ALL’INFEDELTA’ DI MOLTI,SONO STATE ,BENE O MALE, LE STRUTTURE STATUALI .

CON I RISULTATI CHE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI.

LA SOCIETA’ CIVILE,LA PARTE MIGLIORE DI QUESTA,E’ STATA A GUARDARE.

INERTE.

O QUASI.

LE FORME  DI ORGANIZZAZIONE CHE UNA PARTE DI ESSA SI E’ DATA NON SONO STATE CAPACI DI PRESENTARSI NELLA MANIERA MIGLIORE E PIU’ ADEGUATA AI BISOGNI.

INFATTI I COMPORTAMENTI SCORRETTI DI TALUNI  E LE AREE DI MALAFFARE DELLE QUALI SI SONO VISTI COSTRETTI AD OCCUPARE LA MAGISTRATURA ED I MEDIA NE HANNO MINATO LA CREDIBILITA’, IL PRESTIGIO ED IL RUOLO.

AL RESTO CI HA PENSATO L’INADEGUATEZZA DELL’AZIONE DA ESSA SVOLTA,UN’AZIONE SOLO DI FACCIATA,DA PALCOSCENICO ED ESCLUSIVAMENTE RETORICA E PASTICCIONA.

DICIAMO CHE UN’ANTIMAFIA COSI’ CONCEPITA E STRUTTURATA HA FATTO IMPLICITAMENTE GLI  INTERESSI DELLA MAFIA IN QUANTO NON E’ STATA IN GRADO DI COSTRUIRE QUEL MODELLO ALTERNATIVO BASATO SOPRATTUTTO SULLA LIMPIDEZZA E SULLA TRASPARENZA.

E SULLA CONCRETEZZA.

ELEMENTI,QUESTI,VITALI PER IMPOSTARE E CONDURRE UN’AZIONE EFFICACE CONTRO LA MAFIA.

LEONARDO SCIASCIA LA DEFINI’ COME “LA MAFIA DELL’ANTIMAFIA “.

E SIAMO AL PUNTO CENTRALE.

L’ASSOCIAZIONE  “CAPONNETTO” HA TENTATO DI CREARE QUEL MODELLO ALTERNATIVO MA CI E’ RIUSCITA SOLO PARZIALMENTE A CAUSA DELLA SCARSEZZA DELLE ENERGIE A DISPOSIZIONE,DELLA MANCANZA DI LUNGIMIRANZA DI ALCUNI MOSTRATISI INCAPACI DI GUARDARE AL DI LA’ DEL MURO DI CASA PROPRIA E,DICIAMOLO,DELL’INADEGUATEZZA DEL SUO SISTEMA DI COMUNICAZIONE E DELLA PLATEA DI ASCOLTO.

SISTEMA TUTTO DA RIVEDERE E RIFORMARE,COME DA RIVEDERE E RIFORMARE E’ PARTE DELLA SUA CLASSE DIRIGENTE.

UNO SFORZO IMMANE CHE STIAMO FACENDO ATTRAVERSO L’OPERAZIONE DEL TESSERAMENTO PER L’ANNO IN CORSO E L’APPELLO ACCORATO ALLE MENTI ED ALLE COSCIENZE ILLUMINATE E RESPONSABILI DELL’ITALIA CHE ABBIANO A CUORE NON INTERESSI PERSONALI E DI PARTE MA QUELLI GENERALI DEL PAESE.

ISCRIVETEVI E VENITE PER COSTITUIRE QUELLA NUOVA CLASSE DIRIGENTE DI ESSA DA NOI SEMPRE DESIDERATA E CERCATA E TANTO NECESSARIA AD UN PAESE CHE STA ANDANDO NEL BARATRO  E NELLE FAUCI DELLE MAFIE.

LA SEGRETERIA NAZIONALE DELL’ASS.A.CAPONNETTO

Archivi