Un appello accorato agli amici della Capitale e delle province di Roma e di Viterbo.

COMUNICATO
E’ agli amici del Lazio, soprattutto, che ci rivolgiamo, a quelli soprattutto della Capitale, della provincia di Roma e di quella di Viterbo in particolare, che ci rivolgiamo pregandoli di voler accentuare l’impegno ad una maggiore attenzione sulle situazioni e sui fatti che si stanno verificando nei rispettivi territori.
C’è in atto un attacco massiccio e sempre più invasivo della criminalità comune ed organizzata in tutte le città, in tutti i paesi, che spesso passa inosservato.
Nella Capitale le mafie e le organizzazioni varie si stanno impadronendo sempre più del territorio, senza che da parte delle istituzioni ci sia una risposta adeguata.
Si invitano, pertanto, tutti gli amici, iscritti, simpatizzanti ed anche cittadini comuni, ad essere più attenti ed a fornirci tutte quelle informazioni utili per consentirci di fare dell’antimafia seria.

Archivi