Tutelate con rigore e 24 ore su 24 moglie e figli di Carmine Schiavone.

Da oggi in avanti tutelate bene 24 ore su 24 moglie e figli di Carmine Schiavone perché in pericolo ora sono loro in quanto  sicuramente alcuni sono interessati a mettere le mani sull’archivio di Carmine Schiavone.

ra ritenuto attendibile dai Magistrati della DDA di

Napoli e della DNA e,stando a quanto riportato da

taluni giornali,stava continuando a collaborare con la

Procura di Reggio Calabria.

Durante la visita che gli ha fatto Sandro Ruotolo una

settimana fa gli avrebbe detto che a breve  avrebbe

passato un’ulteriore informazione importante.

Un personaggio sicuramente “scomodo” e

“pericoloso” per molti,tenuto conto del fatto che nella

vicenda dei rifiuti tossici la camorra é  stata non di

certo l’unica protagonista.

Questo,ovviamente,non basta ad assolverlo dagli

orrendi crimini che egli ha commesso per i

quali,scontate le pene con lunghi anni di carcere su

questa terra,ora il giudizio spetta a Dio.

Come pure nessuno si deve sentire autorizzato,fino a

prova contraria,ad affermare  l’esistenza di ombre

sulle cause della sua morte e sulle modalità con le

quali  questa é avvenuta.

Il compito di far luce su questo aspetto spetta alla

Magistratura inquirente e noi aspettiamo fiduciosi

l’esito delle indagini che la DDA di Roma sicuramente

disporrà.

Il territorio di Viterbo,infatti,ricade nelle competenze

del distretto della DDA  della  Capitale e questo ci

tranquillizza perché a capo della DDA di Roma ci sta

il Procuratore Pignatone.

Sicuramente molti staranno gioendo perché la morte

di Schiavone li  preserverà dal pericolo  di

coinvolgimento in eventuali ulteriori “misteri” ed  ha

fatto bene il Procuratore Cafiero De Raho di Reggio

Calabria,altro grande magistrato  che noi stimiamo ed

amiamo,a disporre il sequestro di tutta la

documentazione in possesso della famiglia Schiavone.

Perché il pericolo é proprio qua: che qualcuno tenti di

far sparire quanto di compromettente per taluni

potrebbe aver avuto  Carmine  Schiavone e del

quale,peraltro,egli ,se non andiamo errati,ne aveva

fatto cenno  in alcune delle interviste da lui rilasciate

alcuni mesi fa e,soprattutto,nell’incontro,una settimana

fa,con Sandro Ruotolo.

Da oggi in avanti TUTELATE BENE 24 ORE SU 24

LA MOGLIE ED I FIGLI      !!!!!!!!!!!!

Archivi