Trasporto pubblico locale Caserta Clp dei commissari del Prefetto.I dipendenti lavorano ma non vengono retribuiti.Vergogna!

24 luglio 2016 si lavora ma non s’incassa…..
I dipendenti della Clp Caserta servizi ex Acms Caserta il servizio tpl più maltrattato della Campania. I lavoratori  dovevamo ricevere lo stipendio di giugno per la fine del mese, invece come da tempo si verifica si arriva al 20 del mese successivo, oggi arriviamo al 26 del mese successivo (lavori 2 mesi e sei pagato per 1 mese) la 14esima come da cnl per il 20 Luglio (salvo sorprese arriverà anch’essa per il 26)
Com’è possibile andare in ferie senza soldi?
In vacanza con quali soldi andranno i lavoratori e le loro famiglie?
Con quali soldi si potranno rispettare i pagamenti dovuti per le scadenze (utenze domestiche, assicurazioni, spese di viaggi per raggiungere il lavoro, scadenze e tutto ciò che serve per sopravvivere…)
I lavoratori attendono ancora dei rimborsi cnl non ancora rispettati, adeguamenti di rinnovo cnl.
Ancora in attesa di accordi economici per lavoro svolto dagli Autisti durante l’orario di guida  (bigliettazione a bordo) come da rispetto cnl.
Sicuramente non sarà legale bloccare il servizio per non arrecare danno all’utenza, ma il lavoratore che si reca quotidianamente a lavoro come può lavorare in tranquillità e con lucidità, essendo responsabile dei cittadini trasportati quando non si portano i soldi a casa?
Chiediamo lumi, certezza, tutele, e rispetto come lavoratori e come padri di famiglie ai Sigg.ii del Governo Campano.

Archivi