Torre Annunziata. Preso esattore del clan: chiedeva il pizzo per il «palazzo»

Il Mattino, Martedì 17 Maggio 2016

Torre Annunziata. Preso esattore del clan: chiedeva il pizzo per il «palazzo»

di Dario Sautto

Torre Annunziata. Estorsione per conto dei detenuti di Palazzo Fienga, in manette esattore del clan Gionta.
I carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata hanno eseguito questa mattina un decreto di fermo emesso dalla Dda di Napoli nei confronti di Raffaele Raia, 36 anni, già noto alle forze dell’ordine, figlio di Amedeo, ergastolano giontiano.
I militari, guidati dal maggiore Leonardo Acquaro, hanno ricostruito un episodio di estorsione ai danni di un commerciante del centro di Torre Annunziata, taglieggiato da Raia. Il 36enne è stato trasferito in carcere.

--
Archivi