Ti senti strappare il cuore. Quanta sofferenza per molti Testimoni di Giustizia !

Sei preso da un moto di egoismo  e per un attimo sei tentato  di rifiutare  il mondo di dolore  e di angoscia che ti viene prospettato.E’ questione di pochi secondi ,Un lampo che ti squarcia la mente ed il cuore perché non ce la fai  a sentire tutte le cose che  ti dicono.Cose drammatiche  che riguardano umiliazioni,insensibilità,dolori,negazioni,rifiuti.Ci ha chiamato pochi minuti fa  Francesca,Testimone di Giustizia  e moglie,inoltre,di altro Testimone di Giustizia,Pino,quello ,per intenderci,che l’altro giorno non ha potuto raggiungere ,dalla località “protetta” dove stanno entrambi, il luogo di una trasmissione  televisiva a causa delle minacce che  avrebbe ricevuto.Uno sfogo lungo,un pianto di rabbia e di disperazione che ci hanno strappato il cuore.Appena ha smesso Francesca,ci chiama Salvatore,altro Testimone di Giustizia ,con  tanti altri problemi  di umiliazioni,disagio,lungaggini.Con una chicca finale  che riguarda  sempre situazioni calabresi: due grossi individui di caratura criminale  hanno preso il volo e non si trovano più dopo essere stati liberati .Dio mio,ma cosa sta succedendo ? Ma lo Stato dov’é più? Ora,spossato,un attimo di tregua per fare il punto della situazione  ed organizzare  le difese sperando nell’aiuto di Dio.Ma,credeteci,é doloroso e stressante  e le nostre giornate passano così,una più atroce dell’altra.Poveri figli nostri!
Di fronte a queste montagne di  dolori  avverti tutta  la pochezza e lo squallore del mondo che ti circonda  e che vedi affogare nell’infingardaggine e nella stupidità.
Archivi