Terzo agguato a Castellammare di Stabia in tre giorni. Nessuno vuole testimoniare. Vigliacchi

Agguato a Castellammare di Stabia, dove circa mezz’ora fa è stato ferito da colpi d’arma da fuoco un uomo 40enne, Umberto Ingenito che, trasportato al locale ospedale San Leonardo è attualmente sottoposto a intervento chirurgico. É il terzo ferito in tre giorni a Castellammare di Stabia. Giovedì mattina è stato ferito gravemente da due sicari un imprenditore di Angri del settore ortofrutta, Carmine Russo di 68 anni. L’uomo è tuttora in reparto di Rianimazione e lotta tra la vita e la morte. Il secondo ferimento è avvenuto nel centro antico di Castellammare di Stabia, quartiere dell’Acqua della Madonna, dove – in seguito a una lite conseguente a un apprezzamento su una ragazza – sono stati esplosi colpi di arma da fuoco contro un ragazzo di 19 anni, Osvaldo Di Palma, legato a una delle famiglie malavitose della zona Acqua della Madonna.

Su quest’ultimo episodio, gli investigatori avrebbero individuato i due responsabili della sparatoria e avrebbero denunciato per favoreggiamento alcune persone che pur presenti non vogliono testimoniare l’accaduto.

05/07/2014

P. S. NESSUNO VUOLE TESTIMONIARE!!!

Archivi