TANGENTOPOLI CON I SOLDI DELLA REGIONE. Processo immediato per l’ingegnere La Regina e l’imprenditore Cascella

TANGENTOPOLI CON I SOLDI DELLA REGIONE. Processo immediato per l’ingegnere La Regina e l’imprenditore Cascella

Per loro la dda riteneva, giustamente stando al via libera avuto dal gup, di avere elementi di prova sufficienti per superare l’udienza filtro o l’udienza preliminare accedendo direttamente a dibattimento

CASERTA – La Procura della Repubblica presso la dda riteneva di avere prove robuste per chiedere all’ufficio Gup il superamento dell’udienza filtro e dunque il rito immediato, senza passare per il rinvio a giudizio.

Sui 69 indagati sull’ordinanza che ha scoperchiato il pentolone degli appalti truccati finanziati dai soldi della Regione Campania, precisamente quelli provenienti dall’assessorato di Sommese, la dda ha chiesto questo percorso più rapido per Guglielmo La Regina e per l’imprenditore Marco Cascella, titolare della Lande cioè l’impresa di costruzione che si aggiudicava poi gli appalti come successe a Santa Maria Capua Vetere, per la ristrutturazione di Palazzo Teti Maffuccini.
03/05/17

fonte:www.casertace.net

Archivi