Tagliati i fondi per la manutenzione delle macchine e dei mezzi della Polizia. Ecco come il Governo vuole affrontare la criminalità…!

TAGLIATI DAL GOVERNO I FONDI PER LA MANUTENZIONE DEGLI AUTOMEZZI E MOTOVEDETTE ED AEREI DELLA POLIZIA DI STATO. ECCO COME SI VUOLE FARE IN ITALIA LA LOTTA ALLA CRIMINALITA’!

Niente più manutenzione alle autovetture ed ai mezzi navali ed aerei della Polizia di Stato. La direttiva è tassativa. Non ci sono soldi, se non per il carburante, ed i mezzi restano in garage o agli ormeggi.

Poi si parla di sicurezza. Che sfacciataggine!

Solamente a Roma e Napoli i mezzi bloccati sono ben 500.

Non ci sono più parole.

Dopo i tagli imposti dalla Finanziaria di questo Governo per tutte le forze dell’ordine, tagli che mettono in forse tutto il sistema sicurezza; dopo i tagli che si vogliono imporre a tutto l’impianto delle intercettazioni, arriva ora questo altro colpo di mannaia.

A questo punto, c’è da domandarsi se veramente si vuole o no fare la lotta contro la criminalità comune ed organizzata.

Anziché recuperare i soldi dove sono, colpendo i capitali sporchi delle mafie, gli sprechi nelle pubbliche amministrazioni e la corruzione, si levano ai settori vitali della nostra società, all’assistenza, alla sanità, alla sicurezza.

Archivi