Sul territorio di Cassino-San Vittore nel Lazio, appena una ventina di chilometri dal confine con la Campania, la più alta concentrazione, dopo Milano e Roma, di luoghi chiusi dove si pratica sesso a pagamento. Chi c’è dietro?

VERAMENTE STRANO! FRA CASSINO E SAN VITTORE DEL LAZIO LA PIU’ ALTA CONCENTRAZIONE IN ITALIA, DOPO MILANO E ROMA, DI CLUB PRIVE’ E MERCANTI DEL SESSO A PAGAMENTO. LA CAMORRA DIETRO IL MERCATO DEL SESSO? GIRIAMO LA NOTIZIA AI ROS DEI CARABINIERI

Un nostro amico attento osservatore dei fenomeni criminali in provincia di Frosinone ci ha fatto osservare l’alta concentrazione di club privè su una porzione di territorio piccolissima, qual’è quella Cassino –San Vittore del Lazio-appena una ventina di chilometri, al confine con la Campania.

I lettori, poi, dei giornali locali avranno sicuramente notato l’altissima offerta nella stessa zona di mercanti del sesso a pagamento.

La cosa francamente ci ha stupito perché non stiamo parlando di un territorio ad altissima densità abitativa e la presenza di moltissime attività economiche o di altro tipo.

Non c’è alcuna altra parte d‘Italia, dopo Milano e Roma, dove si registri una così alta concentrazione di luoghi chiusi dove si pratica sesso.

Non potrebbe esserci dietro tutto ciò un interesse di soggetti legati alla camorra o ad altri gruppi criminali anche stranieri?

Una domanda, la nostra, che rivolgiamo ai ROS dei Carabinieri.

Archivi