Succede a Ventotene. Lavoro nero e nessuno va a controllare!

Extracomunitari e ragazzi, tutti provenienti… da fuori.
Dalla Campania, per lo più.
A fare i mestieri più vari, nei bar, negli esercizi, negli stabilimenti.
A quattro soldi e forse anche in nero.
Alla faccia della sicurezza e del rispetto delle regole.
A Ventotene succede anche questo.
E nessuno controlla.
Non si vedono le squadre coordinate di ispettori dell’INAIL, dell’INPS, dell’ASL, della GDF.
Non si vedono gli ispettori o i carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro.
Il mercato delle braccia e dell’evasione!!!
Questa è l’Italia!!!

Archivi