STATO-MAFIA. UN’ALTRA VITTIMA AL VOSTRO LUNGO ELENCO ?

STATO-MAFIA.UN’ALTRA VITTIMA AL VOSTRO LUNGO ELENCO ?

 

Lo sento …..manca poco.

All improvviso dopo il silenzio qualcosa è cambiato.

Sono mesi che chiedo attenzione  perché troppi avvenimenti si sono susseguiti,non uno ….due …ma ben 7.

Ho cercato di gestire la paura e la rabbia ma credetemi non è facile sapere di essere un bersaglio , mi sento come un lepre in una distesa di terra ……non è facile prima di salire in auto guardarsi a 360 gradi,abbassarsi per vedere sotto l auto ….salire in auto e chiudere gli occhi nel girare la chiave .

Non è facile partire per una direzione facendo ogni giorno una strada diversa.

Ma lo sento …..manca poco e non posso più fare nulla di ciò che ho fatto.

Non ci sono parole per dire ciò che parte dello Stato riserva a noi tdg……mai e poi mai bisogna fidarsi di queste finte istituzioni che con il loro agire sono l espressione della mafia bianca che mai e poi mai vorranno nuovi tdg né puniscono uno per educarne 100.

Non ho paura di morire ho solo paura di ciò che resterà di me del mio ricordo delle tante menzogne che verranno prodotte a doc per depistare per dire che nulla centra con il mio percorso di tdg.

Ci saranno i venditori di memoria e coloro che mai mi hanno dato solidarietà o vicinanza ma che osanneranno di essere stati miei “amici”.

Non ho più la forza per scappare per nascondermi non c è la faccio più a non poter vivere guardando il cielo e sorridere a non poter restare fermo su una panchina o camminare con mio figlio in braccio.

La camorra e i potenti stanno per portare a termine la loro vendetta e chi sarà il materiale esecutore lo farà per “onore” e con piacere  quello sporco “onore” che lo porterà a dimostrare che loro non dimenticano chi li ha denunciati e mandati in galera.

10 Maggio 2018

 

Gennaro Ciliberto

Testimone di Giustizia

Archivi