Sta succedendo in queste settimane a Fondi. Suvvia, datevi da fare scovando fra le compravendite immobiliari, i passaggi di proprietà, le licenze ecc. ecc.

Un’attività frenetica di compravendite immobiliari che stride con le condizioni economiche notoriamente non eccessivamente floride della famiglia di un commerciante di ortofrutta.

Come mai?

C’è qualcuno dietro che sta investendo capitali utilizzando la solita testa di legno?

E di che capitali si tratta?

Qual’è la loro “provenienza”?

Lo stiamo dicendo da un decennio:

le forze dell’ordine a Fondi DEBBONO monitorare tutti i movimenti di capitali attraverso le compravendite immobiliari, i passaggi di proprietà ecc. ecc.

Se non cominceranno a fare questo, non riusciremo mai a colpire le vere mafie, quelle non note, dei colletti bianchi cioè.

Archivi