SS.Cosma e Damiano – slitta a ottobre l’udienza preliminare

Latina, 04-05-2006

Un difetto di notifica nei confronti di una delle persone indagate. Un semplice difetto di notifica ed è salata l’udienza preliminare davanti al GUP del Tribunale di Latina per un procedimento delicato ed importante durante il quale si sarebbe dovuto decidere se rinviare a giudizio il Sindaco di SS. Cosma e Damiano ed alcuni funzionari di quel Comune per gravi reati. Di SS. Cosma e Damiano e della sua Amministrazione si parla da anni a causa del disordine urbanistico che vi regna, malgrado le diffide della Regione Lazio ed alcuni interventi del nuovo Prefetto di Latina, tutti rimasti finora senza esito. Sono ormai note a tutti le risultanze di un rigorosa indagine dei Carabinieri di Minturnoi quali hann chiesto alla Procura della Repubblica di Latina l’emissone di alcuni ordini di custodia cautelare per il Sindaco ed altre persone. Tale richiesta, però, non è stata accolta da una PM della predetta Procura, la quale ha chiesto addirittura l’archiviazione del procedimento con una motivazione da noi della “Caponnetto” non condivisa. Ma tant’é!

Ora bisogna attendere ottobre, nella speranza che non ci sia qualche altro disguido e che, inoltre, qualche reato non cada in prescrizione!

Associazione “Antonino Caponnetto” (Elvio Di Cesare)

Archivi