Spostamenti di dirigenti nei Commissariati di Polizia di Cisterna, Gaeta e Formia. Ma restano ispettori che stanno là da una ventina d’anni

SPOSTAMENTI NEI COMMISSARIATI DELLA POLIZIA DI STATO. CAMBIANO I DIRIGENTI DEI PRESIDI DI GAETA, CISTERNA E FORMIA, MA CI SONO ISPETTORI CHE STANNO NELLO STESSO POSTO DA 20 ANNI

Cambiano i dirigenti e questo va bene. Ma gli ispettori? Ci sono ispettori che stanno nello stesso presidio da una ventina di anni. E questo non va bene!

Il problema lo abbiamo affrontato più volte, parlando, in particolare, di Fondi, Gaeta e Formia.

Fino a quando non ci sarà un avvicendamento radicale che investa l’intero impianto di un Commissariato, le cose non miglioreranno mai.

Noi ci rendiamo conto dei risvolti di carattere umano e familiare, ma l’efficienza di un presidio di polizia deve essere tenuta in piena considerazione.

Allora ha fatto bene il Questore D’Angelo ad adottare il provvedimento, ma tenga presente il fatto che l’ossatura di un Commissariato è rappresentata dagli Ispettori e non solo dai Dirigenti.

Nei Commissariati soprattutto del Basso Lazio occorre personale esperto nel lavoro di intelligence, l’unico in grado di mettere alle corde la criminalità organizzata.

Archivi