Siamo alle solite: secondo taluni… la mafia non esiste. Il negazionismo è il male oscuro della nostra regione

FONDI

PEDUZZI-NOBILE (FdS): “Grave atto di censura”

“Con un voto che la dice lunga, la maggioranza in Consiglio regionale ha cancellato il riferimento alla richiesta di scioglimento del consiglio comunale di Fondi da parte del Prefetto Frattasi, contenuto nella mozione presentato dal nostro Gruppo per la costituzione parte civile nel processo “Damasco2”. È quanto affermano in una nota congiunta Ivano Peduzzi e Fabio Nobile, consiglieri della Federazione della Sinistra alla Regione Lazio.

“Di fronte a questo grave atto che cancella la storia -proseguono- si è evitato che il Consiglio chiedesse, come da noi proposto, che la Regione si costituisse parte civile anche in qualità di azionista di maggioranza del Mercato Ortofrutticolo di Fondi”.

“Grazie alla censura del consigliere Storace e della sua maggioranza -concludono Peduzzi e Nobile- abbiamo assistito ad una brutta pagina della politica regionale, scoprendo che la mafia nel Lazio non esiste”.

Ufficio Stampa Fds Regione Lazio

Valeria Russo

Mobile 345/85.27.219

Tel. 06/65.93.28.95

http://www.federazionesinistralazio.it/

Archivi