Si sta avvicinando l’ora della verità e della riscossa morale

Stanno venendo fuori, piano piano, tutti i miasmi in provincia di Latina finora tenuti ermeticamente chiusi nelle botole del pantano.

Sta emergendo, peraltro, anche la coltre dell’ipocrisia che ha caratterizzato i comportamenti di un esercito di soggetti screditati e compromessi con il sistema mafioso.

Giano bifronte.

Soggetti la cui unica preoccupazione, oggi, è quella di tentare di salvarsi dal baratro che si sta avvicinando sul loro cammino.

Un baratro preannunciato, inevitabile, soprattutto grazie ai cambiamenti intervenuti su alcune poltrone, oggi finalmente occupate da persone oneste e valide.

Si avvicina l’ora in cui ognuno di noi sarà chiamato a rendere conto di certi comportamenti.

Avanti così.

Noi siamo con quanti sono impegnati a ripristinare un clima di legalità e di pulizia.

Per la dignità, la libertà di ognuno di noi e dei nostri figli ed anche per ridisegnare un’immagine pulita di una provincia che non meritava di fare la fine che ha fatto.

Una provincia finita sotto il tacco di disonesti e mafiosi.

A causa di questa gente e, purtroppo, dalla cecità, per non dire altro, di molti di noi.

Archivi