Si muova il Ministro Alfano e richiami il Prefetto di Vibo Valentia ed i suoi subordinati.

Si muova il Ministro Alfano e richiami il Prefetto di Vibo Valentia.I Testimoni di Giustizia vanno RISPETTATI.O cambiamo le cose o cominciamo ad attaccare con manifesti e interrogazioni parlamentari.VERGOGNA !!!!!!!

ORE DI ATTESA  E FUORI AL FREDDO  E PURE
ESPOSTO AL RISCHIO DI RITORSIONI
VIOLENTE DA PARTE DI EVENTUALI KILLER.
MA COME FUNZIONA LA PREFETTURA DI
VIBO VALENTIA PER QUANTO RIGUARDA IL
TRATTAMENTO DEI TESTIMONI DI
GIUSTIZIA?????????
INTERVENGA IL MINISTRO ALFANO!!!!!!!!!

Abbiamo i nervi a fior  di pelle e,se non cambiano le
cose,cominceremo un fuoco di fila senza  un attimo di
tregua.
I Testimoni di Giustizia vanno rispettati e non
umiliati come spesso avviene in taluni Uffici dello
Stato.
R I S P  E T T A T I !!!!!!!!!!!
Lo tengano bene a mente  nella Prefettura di Vibo
Valentia e in tutti gli altri uffici d’Italia ai quali si
rivolgono questi uomini e donne eccezionali.
Stamane il Testimone di Giustizia Salvatore
Barbagallo,convocato per le prime ore della
giornata,ha dovuto attendere lorsignori per ore fuori al
portone della Prefettura di Vibo Valentia,al freddo ed
esposto,pertanto, anche al rischio di  subire eventuali
violenze da parte di malintenzionati legati a coloro
che ha denunciato.
Ore di attesa senza peraltro ottenere nulla.

Questa storia deve finire e noi la faremo finire
cominciando ad attaccare con manifesti e
interrogazioni parlamentari perché Prefetti  ,vice
Prefetti e funzionari, quando hanno a che fare con i
Testimoni di Giustizia ,DEBBONO  mettersi a loro
disposizione e non trattarli in questo modo.
Vergogna!
Si muova il Ministro Alfano e richiami quel Prefetto
!!!!!!!!

Archivi