Si commemorano i morti e si trovano tutti allineati.Allineati e coperti quasi fosse una festa.Qua ti fanno festa solo dopo che sei morto !!!. E’ “prima” e non “dopo” che bisogna intervenire perché non ci siano morti…………Comunque ,se vogliamo limitarci a parlare di morti,parliamo anche ,come vittime di mafia,dei vari Don Boschin,degli avvocati Maio e Mosa e,non per ultimo,del Capitano Fedele Conti , bene hanno fatto Anna Scalfati ed Arturo Gnesi a riproporre l’argomento in quanto questo resta uno dei più grandi misteri italiani del quale i più rifiutano di parlare,quasi ad averne paura………………………….o, chissà,a coprire qualcosa………………………………

Ti potrebbe anche interessare...