Sequestri di beni ai Casalesi anche nel Basso Lazio

I sequestri effettuati stamattina, anche nel Basso Lazio,  riguardano questi 44 appartenenti al clan dei Casalesi arrestati nel Luglio 2009.
Essi operavano tra le Province  di Caserta e Modena.
L’indagine, a detta di Cafiero de Rao, è prettamente sul versante economico.

Leggi l’articolo de Il Corriere di Caserta

Archivi