Se la Compagnia della Guardia di Finanza di Fondi non riesce nemmeno a notificare un atto del Tribunale, cosa la teniamo a fare?

INQUIETANTE! SE LA COMPAGNIA DELLA GUARDIA DI FINANZA DI FONDI NON RIESCE NEMMENO A NOTIFICARE UN ATTO DI COMPARIZIONE IN TRIBUNALE CI DOMANDIAMO A COSA SERVE

E’ dal misterioso suicidio del suo ex Comandante Cap. Fedele Conti che ci stiamo domandando quale sia il ruolo della Compagnia della Guardia di Finanza a Fondi.

A Fondi, su un territorio pieno di mafie.

Ha suscitato clamore la notizia della mancata notifica al Sen. Fazzone dell’atto del Tribunale di Latina con il quale lo si invitava a comparire alla prima udienza del processo a suo carico.

L’udienza è saltata e, conseguentemente, scatta la prescrizione.

Ora la Procura di Latina sta indagando per scoprire il “perché” non si sia stati in grado di notificare quell’atto.

Più volte abbiamo trattato lo spinoso problema dell’inadeguatezza dell’apparato investigativo di Fondi, in particolare della Guardia di Finanza, per la quale abbiamo invano chiesto finora un avvicendamento di tutto il personale intermedio.

Ci sono marescialli che vi prestano servizio da decenni e questo è singolare.

Se per ogni operazione debbono venire da Roma la DIA, il GICO, la Squadra Mobile di Latina e così via, francamente non capiamo perché non chiudiamo i presidi locali.

Archivi