Se il PD vuole seriamente la nostra presenza e il nostro contributo alle riunioni del suo Forum per la legalità ci tratti con il dovuto rispetto

Ci è dispiaciuto ieri sera di vederci costretti ad aprire una cordiale polemica, nell’ambito della riunione del Forum per la Legalità regionale del PD, cui siamo stati invitati a Sabaudia, con i dirigenti di quel partito.

Ma il fatto che l’intervento del rappresentante dell’Associazione Caponnetto sia stato relegato al penultimo posto e quando la sala era semivuota e, peraltro, limitato ad appena 3 minuti, ci ha fatto dubitare della reale volontà di affrontare i veri nodi della questione del radicamento mafioso in provincia di Latina e nel Lazio.

Un’Associazione antimafia seria e che non faccia solo della retorica deve dire sempre le verità, qualunque esse siano.

La nostra “scomodità” sta proprio in questo, quella di non essere servi di nessuno.

Se i partiti politici –in questo caso il PD, al quale va comunque dato atto di essere fra i pochi ad almeno porsi, anche se con notevole ritardo, il problema mafioso – vogliono seriamente fare qualcosa contro le mafie, DEBBONO sentire e seguire le indicazioni delle Associazioni antimafia veramente impegnate sul territorio.

Le Associazioni serie sono le uniche che conoscono le realtà.

Se, invece, vogliono usarle solamente come orpello e in ruoli residuali e marginali, si accomodi chi vuole.

NOI NON CI STIAMO!

Archivi