Sciopero della fame “contro le illegalità” a Formia dell’avv. Mario Piccolino

SCIOPERO DELLA FAME DELL’AVV. MARIO PICCOLINO A FORMIA “CONTRO LE ILLEGALITA'”

Siamo venuti a conoscenza dell’iniziativa assunta dall’avv. Mario Piccolino di Formia, il quale da 5 giorni ha iniziato uno sciopero della fame “contro le illegalità” nella sua città.

Lo abbiamo contattato telefonicamente per farci spiegare le ragioni specifiche che lo hanno indotto a tale azione.

In effetti si tratta di motivi seri che dovrebbero portare le autorità di pubblica sicurezza locale ad intervenire.

L’avv. Piccolino già è stato vittima di una gravissima aggressione fisica che gli ha procurato serie conseguenza da parte di criminali locali.

D’altra parte a Formia e nel territorio vicino c’è una situazione oltremodo inquietante sul piano della criminalità e della presenza mafiosa. Una situazione da noi monitorata a lungo e già segnalata agli organismi centrali competenti.

Riteniamo, quindi, che i motivi che hanno portato l’avv. Piccolino ad intraprendere questa iniziativa di protesta meritino di essere attentantemente valutati da chi di dovere.

Archivi