Scarcerato il boss della ‘Ndrangheta Rocco Papalia: con i benefici ha finito di scontare la pena.CON I BENEFICI !

La Repubblica, Sabato 06 maggio 2017

Scarcerato il boss della ‘Ndrangheta Rocco Papalia: con i benefici ha finito di scontare la pena

Era detenuto in regime di 41 bis a Secondigliano: arrestato la prima volta nel 1976, era stato condannato due anni fa ad altri 30 anni per un vecchio omicidio. Ma in base agli sconti previsti dall’ordinamento è libero

di SANDRO DE RICCARDIS

E’ uscito dal carcere di Secondigliano per decorrenza della pena Rocco Papalia, 67 anni, uno dei più importanti e potenti boss della ‘Ndrangheta radicata al Nord, nei comuni di Corsico e Buccinasco, alle porte di Milano. Papalia era in carcere dal 10 settembre 1992, quando iniziò la sua lunga detenzione a Cagliari. A suo carico una lunga serie di reati, commessi dagli anni ’80 in poi: dal traffico di droga ai sequestri di persona.

E’ uscito dal carcere di Secondigliano per decorrenza della pena Rocco Papalia, 67 anni, uno dei più importanti e potenti boss della ‘Ndrangheta radicata al Nord, nei comuni di Corsico e Buccinasco, alle porte di Milano. Papalia era in carcere dal 10 settembre 1992, quando iniziò la sua lunga detenzione a Cagliari. A suo carico una lunga serie di reati, commessi dagli anni ’80 in poi: dal traffico di droga ai sequestri di persona.

Nonostante questo, la scarcerazione – Papalia era in cella in regime di 41 bis – avviene “per decorrenza pena”, cioè per una pena scontata interamente, grazie ai benefici e agli sconti previsti dall’ordinamento penitenziario.

Archivi