Roma,crocevia di tutte le mafie nazionali ed internazionali e sede stabile di latitanti e clan.Eppure il Prefetto della Capitale non molto tempo fa l’ha definita……………….”la città più sicura d’Italia “ !!!!!!!…………………….. Si vede com’é……………..”sicura”.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E’ necessario cominciare a dedicare molta attenzione ai comportamenti delle Prefetture per quanto attiene il versante della lotta alle mafie !!!!!

Da Roma On LIne:

L’INCHIESTA – LA CAMORRA OLTRE LA CAMPANIA: È ROMA LA CAPITALE DEI LATITANTI.

NAPOLI. Una mappatura completa, regione per regione, provincia per provincia, della camorra in Italia. Questa l’inchiesta che il “Roma” ha in parte pubblicato in esclusiva già nell’edizione di ieri (e che prosegue sull’edizione odierna in edicola). Oggi lo screening sarà dedicato solo per la regione più densamente “infettata” dalla criminalità organizzata campana, ovvero il Lazio. Nel Lazio si conferma una radicata presenza storica delle organizzazioni criminali campane nelle province del basso Lazio e nella capitale, terreno fertile sia per gli investimenti e il riciclaggio, sia quale rifugio ideale per i latitanti, data la contiguità con la regione d’origine. Oltre al traffico di stupefacenti, usura, estorsioni, le indagini hanno dimostrato l’esistenza di infiltrazioni in svariati settori economici, quali edilizia, appalti, grande e media distribuzione di prodotti ortofrutticoli, ristorazione, settore turisticoalberghiero, agenzie portuali, gestione di esercizi commerciali, concessionari di auto, poste in essere sia attraverso la costituzione di imprese ad hoc, sia attraverso lo schermo di società già esistenti sul mercato, acquisite con la complicità di professionisti di settore. Di recente i clan hanno dimostrato anche interesse ad acquisire attività di compro oro e sale giochi. Nel settore del traffico di stupefacenti destinate alla Capitale si è ulteriormente rafforzato il clan Senese, collegato con il clan Moccia di Afragola, presente in varie zone di Roma con interessi che spaziano dagli stupefacenti agli investimenti commerciali.

http://www.ilroma.net/content/l%E2%80%99inchiesta-la-camorra-oltre-la-campania-%C3%A8-roma-la-capitale-dei-latitanti

Archivi