Roma. La denuncia del Procuratore Capaldo. “Commercio ed immobili. Roma capitale del riciclaggio”.. Il silenzio del Prefetto della Capitale che parlò di… “città più sicura d’Italia”! e, soprattutto, della maggioranza dei partiti e, quel che è più grave ancora, della gente che continua, malgrado tutto, a non vedere, non sentire e non parlare. Noi continuaniamo ad insistere sulla necessità di cominciare a colpire i piani alti: i politici e gli esponenti delle istituzioni collusi con le mafie. Se non si colpiscono i mafiosi annidati nella politica e nelle istituzioni, oltre che nelle professioni, si fa un buco nell’acqua. I cittadini perbene, coloro che non sono collusi con le mafie, debbono convincersi della necessità di fare un salto di qualità. non basta più, considerato l’altissimo livello di penetrazione delle mafie nell’economia, nella politica e nelle istituzioni, limitarsi a parlare di… legalità e di storia delle mafie. E’ necessario passare alla fase della denuncia specifica, dei singoli fatti, nomi e cognomi

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.