Richiesta di nomina di Commissioni di accesso ai Comuni di Terracina e Minturno

CI SONO LE CONDIZIONI PERCHE’ IL PREFETTO DI LATINA NOMINI DUE COMMISSIONI DI ACCESSO AGLI ATTI DEI COMUNI DI MINTURNO E TERRACINA

 

 

Riteniamo che, dopo le inchieste della DDA – prima nell’ambito dell’operazione “Formia Connection “ e, poi, di quella recente ed ancora in corso denominata “Damasco” – che hanno visto coinvolti noti personaggi politici ed istituzionali di Minturno ci siano, oggi, tutte le condizioni per verificare, con la nomina di una Commissione di accesso agli atti di quel Comune, se ci siano stati o meno condizionamenti sulle attività dell’Amministrazione comunale: 

 

La stessa esigenza si pone, al contempo, per il Comune di Terracina, dove, come più volte da noi evidenziato, la presenza e le attività di numerosi operatori commerciali e del settore dell’edilizia di origine campana –ed in particolare dell’area di Casal di Principe-destano preoccupazioni e sospetti. 

 

Riteniamo, al riguardo, che un raccordo fra il Prefetto ed il PM della Procura della Repubblica di Latina che è a conoscenza di quanto accertato dalle forze dell’ordine sia quanto meno opportuno al fine di una visione completa della situazione esistente in questo secondo Comune, dove, peraltro, corre voce che sono presenti alcuni dei soggetti coinvolti nelle vicende che stanno riguardando il vicino Comune di Fondi. 

 

LA SEGRETERIA

Archivi