. Richiesta dell’Associazione Caponnetto di intervento alla Procura di Salerno in relazione alla sentenza processo “Black Money” Vibo Valentia

 

 

 

Associazione Nazionale  per la lotta contro le illegalità e le mafie 

“Antonino Caponnetto”

“Altro” ed “Alto”

www.comitato-antimafia-lt.org                                 info@comitato-antimafia-lt.org

                                                                                   ass.caponnetto@pec.it

                                                                                   tel.3470515527

 

                                                                                Roma,23.02.2017

 

Alla Procura della  Repubblica di

SALERNO

 

 

Illustrissimo Procuratore

a seguito dell’ eclatante  sentenza  del processo “Black  Money ” svoltosi presso il Tribunale di Vibo Valentia  nei confronti del clan MANCUSO con dispositivo letto in aula in data 17 Febbraio 2017 dal Presidente del collegio – sentenza   che ha creato sconcerto ed incredulità nell’opinione pubblica  non solo locale ma anche nazionale e,in particolare,fra  i  tre Testimoni di giustizia: Salvatore BARBAGALLO,Francesca FRANZE’ e Giuseppe GRASSO , da tempo vicini alla nostra Associazione  e  persone, che a  dispetto  della propria incolumità hanno prima denunziato il clan e poi si sono costituite   Parte Civile – le chiediamo di avviare una verifica  sulla vicenda al fine di accertare eventuali rilievi di  competenza del suo Ufficio.- 

Restiamo  in attesa  di comunicazioni circa  un’eventuale archiviazione  ai sensi dell’art. 408 comma 2 c.p.p..

Con osservanza

 

 

                                                                        IL SEGRETARIO NAZIONALE

                                                                       Dr.Elvio Di Cesare

Archivi