Riceviamo e pubblichiamo la nota di un Testimone di Giustizia giunta anche all’Ass. Caponnetto

NOI GRUPPO TDG PER AVER DENUNCIATO LA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA APPRENDIAMO CON STUPORE CHE Il VICE MINISTRO DELL’ INTERNO SEN. BUBBICO ATTRAVERSO LA TESTATA GIORNALISTICA L’ ESPRESSO HA DICHIARATO CHE A BREVE SARÀ COSTITUITO UN COMITATO PER REDIGERE LA CARTA DEI DIRITTI DEI TDG, SU QUESTO PUNTO SIAMO IN DISACCORDO CON IL VICE MINISTRO BUBBICO FACENDO NOSTRE LE PAROLE DEL DEPUTATO PD ON. MATTIELLO PRESIDENTE V COMITATO TDG E MEMBRO COMMISSIONE PARLAMENTARE ANTIMAFIA, IL QUALE FACENDO UNA GIUSTA OSSERVAZIONE PONE IN EVIDENZA COME AD OGGI LA COMMISSIONE CENTRALE EX ART.10 (UNICO ORGANO PREPOSTO A DECIDERE SULLE SORTI DEI TESTIMONI DI GIUSTIZIA) ANCORA NON SIA OPERATIVA.
MOTIVO DEL PERCHE’ LA STESSA NON È OPERATIVA È DATO SAPERE CHE MANCA LA DELEGA ALLO STESSO VICE MINISTRO BUBBICO, DELEGA CHE SAREBBE DOVUTA GIÀ ESSERE STATA ASSEGNATA DAL MINISTRO ALFANO IN BREVE TEMPO MA CHE A TUTT’OGGI DOPO CIRCA TRE MESI ANCORA NON AVVIENE.
NONOSTANTE IL VICE MINISTRO NON ABBIA LA DELEGA GIORNI FA HA RICEVUTO PRESSO IL VIMINALE ALCUNI TESTIMONI PROMETTENDO SOLUZIONI IMPOSSIBILI E SOLO A NOSTRO GIUDIZO AD USO SPOT ELETTORALE.
NON BISOGNA INFIERIRE SULLE TRAGEDIE UMANE DI NOI UOMINI E DONNE ONESTI ED ESEMPI DI LEGALITA’ POICHE’ RITENIAMO LE DICHIARAZIONI DEL VICE MINISTRO L ENNESIMA BUFULA MEDIATICA.
RISCONTRIAMO INOLTRE, CHE AD UDIRE DALLA BOCCA DEL VICE MINISTRO TALI PROCLAMI SONO SEMPRE I SOLITI 3 TESTIMONI ” CHE NON RAPPRESENTANO LA TOTALITA’ DEI TESTIMONI DI GIUSTIZIA ESISTENTI IN ITALIA ” ORAMAI FIDELIZZATI E QUASI IN ACCORDO CON LA LINEA DEL VICE MINISTRO.
INFATTI NOI SPIAZZATI DA QUESTA NOTIZIA ABBIAMO SUBITO CHIESTO UN INCONTRO UFFICIALE CON IL VICE MINISTRO NEL QUALE VORREMMO SAPERE E CONOSCERE LA REALE MOTIVAZIONE DELLA MANCATA DELEGA E DELLA INOPERATIVITA’ DELLA COMMISSIONE CENTRALE, VISTO CHE LO SCRIVENTE COPPOLA LUIGI TDG È STATO DESTINATARIO NEL MESE DI GENNAIO 2014 DI DELIBERA UFFICIALE PER CONVOCAZIONE PRESSO LA COMMISSIONE CENTRALE EX ART.10 MA CHE A TUTT’OGGI RESTA SOLO UN PEZZO DI CARTA CHE SI AGGIUNGE ALLA SOFFERENZA E ALL’ INDIFFERENZA SUBITA DALLO SCRIVENTE E DAI TANTI ALTRI TESTIMONI.
IN ATTESA DI UNA RISPOSTA CONCRETA DA PARTE DEL MINISTERO DELL’ INTERNO I TESTIMONI DI GIUSTIZIA SAPRANNO MANTENERE ALTA L ATTENZIONE MEDIATICA E NON MANCHERÀ UNA GRANDE MANIFESTAZIONE PRIMA DEL 25 MAGGIO 2014.

Luigi Coppola

Tdg
Gruppo Testimoni di Giustizia

Archivi