Riceviamo e pubblichiamo. E’ veramente sorprendente che un Commissariato di Polizia non riesca nemmeno ad individuare un’utenza telefonica. E come possiamo combattere la camorra???!

Gaeta,11.9.2012-09-11

Dr.Anna Maria Cancellieri

Ministro dell’Interno

ROMA

e.p.c. Associazione A.Caponnetto

ROMA

Il sottoscritto Vincenzo Castaldo,abitante a Gaeta in via Costa delle Ginestre n.3,tel 0771471241,Ispettore della Polizia di Stato in pensione,fa presente quanto segue:

il 26 aprile 2010,dopo una serie di molestie diurne ricevute a mezzo telefono sulla sua utenza,ha presentato denuncia contro ignoti presso il Commissariato di Gaeta,dove precedentemente aveva prestato servizio.

Nella denuncia il sottoscritto ha indicato gli orari ed i giorni in cui aveva ricevuto le telefonate anonime.

Pertanto,era estremamente facile,acquisendo i tabulati telefonici,arrivare all’individuazione degli autori.

Cosa,purtroppo,che ad oggi non è avvenuta,malgrado una segnalazione fatta a codesto Ministro precedentemente.

Una considerazione d’obbligo:

se un Commissariato di Polizia,in zona peraltro di forte insediamento camorristico,non riesce ad individuare nemmeno gli autori di telefonate anonime,cos’altro bisogna aspettarsi???????….

Non avendo ricevuto alcuna risposta dalla SV alla nota inviatale molto tempo fa,ove dovesse ripetersi questo silenzio , il sottoscritto si vedrebbe costretto a dar vita ad una manifestazione di protesta entro la prima quindicina di ottobre davanti al Ministero dell’Interno.

Distinti saluti

Archivi