Riceviamo e pubblichiamo: “A Sorrento la camorra c’é ma non si vede… o non la si vuol vedere”

Chi nega l’esistenza di un rischio di infiltrazioni criminali in penisola è illuso o, nel peggiore dei casi, è colluso». Tanti gli episodi che hanno fatto alzare il livello d’attenzione, qui dove i turisti amano passeggiare in centro storico, qui dove c’è una classe imprenditoriale facoltosa, qui dove la crisi si sente ma non come nel resto del Paese, qui sembra una oasi felice, dove la camorra vive mescolata alla richezza ed il lusso e certo non gli conviene sparare.

Archivi