Riceviamo dal Dr. Tatarelli, già Capo delle Squadre Mobili prima di Frosinone e poi di Latina, la lettera che sotto pubblichiamo, lettera di risposta al nostro saluto di commiato ed agli auguri che gli abbiamo fatto di sempre maggiori successi di carriera. Tutti i cittadini onesti del Basso Lazio debbono essere grati a questo servitore dello Stato che tanto ha fatto per la sicurezza delle due comunità pontina e ciociaria contro la criminalità e, soprattutto, contro la criminalità mafiosa. Un esempio di fedeltà allo Stato di diritto ed alla democrazia davvero inimitabile. Noi abbiamo sempre avuto la più piena fiducia nell’operato della Questura di Latina e, in particolare, della sua Squadra Mobile, ma, senza togliere nulla alle qualità del nuovo Capo della Mobile che salutiamo con viva cordialitfà e simpatia, certo è che con l’andata via del Dr. Tatarelli abbiamo tutti subito una gravissima perdita. Di nuovo gli auguri più affettuosi di tutta l’Associazione Caponnetto a questo impareggiabile servitore dello Stato e ad maiora!

a tutti i soci dell’Associazione Caponnetto

Ringrazio per la stima, con la promessa che la Squadra Mobile di Latina manterrà costante l’impegno nella lotta contro la criminalità organizzata . Anche grazie alla vostra attività di sensibilizzazione e denuncia , è accresciuta in provincia la consapevolezza che solo riconoscendo l’esistenza del fenomeno , si è in grado di combatterlo. La presenza in provincia di personaggi collegati o contigui alla cirminalità organizzata è ormai un dato di fatto sicuramente condiviso dalle forze di polizia e dalla magistratura, per cui l’attività di repressione, con conseguenti accertamenti patrimoniali volti a sequestrare beni di provenienza illecita, sicuramente non potrà essere frenata da chi ancora si ostina a non vedere la realtà dei fatti.
Resto a disposizione della vostra Associazione .
Grazie di tutto
Cristiano Tatarelli

Archivi