Report, la Dda di Caltanissetta ha ritirato il decreto di perquisizione

Report, la Dda di Caltanissetta ha ritirato il decreto di perquisizione

Da Iacchite -24 Maggio 2022

dalla pagina FB di Sigfrido Ranucci, Report 

NEWS – ULTIMA NOTIZIA :

LA DDA DI CALTANISSETTA HA RITIRATO IL DECRETO DI PERQUISIZIONE A CASA DI PAOLO MONDANI E PRESSO LA REDAZIONE DI REPORT AVVENUTO QUESTA MATTINA DOPO L’INCHIESTA DI IERI SERA.

Report nell’inchiesta di Paolo Mondani ha denunciato la presenza del leader di Avanguardia Nazionale, Stefano Delle Chiaie nei luoghi della strage di Capaci .

I DETTAGLI

La Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta ha ritirato il decreto di perquisizione della casa del giornalista di Report, Paolo Mondani, e della redazione della trasmissione di Rai 3. Ad annunciarlo l’autore e conduttore di Report Sigfrido Ranucci sul suo profilo Facebook.

Le operazioni di perquisizione erano iniziate questa mattina alle 7, «su mandato della Procura di Caltanissetta» – ha spiegato il conduttore – dopo la messa in onda della puntata La bestia nera, in cui si ipotizza la presenza del terrorista nero Stefano delle Chiaie a Capaci nei mesi prima della strage che uccise il giudice Giovanni Falcone, le abitazioni dei giornalisti sono state perquisite.

Il procuratore di Caltanissetta aveva spiegato: «Tale perquisizione non riguarda in alcun modo l’attività di informazione svolta da tale giornalista, benché la stessa sia presumibilmente susseguente ad una macroscopica fuga di notizie». Al centro c’è la puntata in cui si ipotizza che la strage di Capaci abbia visto anche la partecipazione dell’eversione nera guidata da Stefano delle Chiaie.

Era stato lo stesso Ranucci a dare notizia delle perquisizioni. “Mi preoccupa il fatto che se uno acquisisce i supporti informatici, pc, telefoni, ci sono elementi sensibili per quello che riguarda le fonti – aveva commentato il conduttore di Report con l’Adnkronos – Poi noi notoriamente siamo disponibili a dare tutto il supporto alla magistratura. Lo abbiamo sempre fatto. Credo che lo stesso intento della Procura di Caltanissetta si sarebbe potuto esercitare attraverso una collaborazione. So che il collega Mondani ne aveva parlato con il capo della Procura. Sono sorpreso da questo atto di perquisizione e acquisizione del materiale anche perché è stato firmato il 20 maggio e cioè 3 giorni prima della messa in onda del programma”.

Fonte:https://www.iacchite.blog/report-la-dda-di-caltanissetta-ha-ritirato-i-decreti-di-perquisizione/

Archivi